Immerso in un'oasi lussureggiante, tra ulivi, palme e carrubi secolari, l'agriturismo Palmero Ŕ una struttura moderna affacciata sul mare di ALASSIO; a neppure un chilometro dal famoso "Muretto" delle celebri firme.

E' poco distante dalla villa che fu rifugio di Carlo Levi, lo scrittore e pittore torinese, che aveva scelto la cittadina della riviera Ligure di Ponente come luogo per trascorrere le vacanze. L'autore di "Cristo si Ŕ fermato a Eboli" amava soffermarsi, durante le sue lunghe passeggiate in collina, per discutere di flora e fauna con i proprietari dell'Azienda agricola "Palmero", oggi gestita dalla giovane nipote, Marcella Mugnaini Pisano, che all'amore per gli animali e per l'agricoltura, ha aggiunto quello dell'ospitalitÓ.

Una sorta di villaggio, caratteristico della campagna ligure, circondato dalla tipica vegetazione mediterranea, ha preso il posto delle vecchie stalle che con l'antico casale hanno dato vita a un'azienda ricettiva moderna con camere realizzate senza lasciare nulla al caso e per dare il maggior confort possibile agli ospiti.

Relax Ŕ la parola d'ordine che ha permesso alla proprietaria di impostare un lavoro di sicuro successo.